Pages

lunedì 29 giugno 2015

A volte ritornano

Eccomi qua. Dopo qualche settimana di silenzio sono tornata. Purtroppo non ho avuto modo di programmare nessun post. Di idee ne ho avute e spero di poterle mettere in pratica presto.
In queste settimane sono cambiate molte cose. Ho il cervello che va letteralmente a fuoco per il troppo studio e non ho ancora superato la prova costume. Sigh!!! Ma naturalmente non potrò dire di no al richiamo del mare. Ancora qualche giorno e poi mi stenderò sulla sabbia come una lucertolina.
 

E non vi parlo di lucertole così a caso. Nelle ultime tre settimane mi hanno fatto compagnia due nuovi amici che, non appena cresceranno, daranno la caccia a questi simpatici animaletti verdi.
Vi presento i nuovi inquilini di casa mia.
 


 Questo dormiglione è un maschietto che appena può combina guai. Ma è anche molto affettuoso, quando mi vede fa subito le fusa. Si chiama Louis.
 

 
Lei invece è Nikky, una femminuccia. Ha una faccia buffissima e quando gioca sembra una lottatrice di wrestling.
 
Io amo i gatti, sono stati i miei primi amici. Già da bambina avevo sempre qualche gatto che mi girava attorno. Ho imparato a conoscerli, ad essere paziente, a fare in modo che si fidassero di me. Ormai so perfettamente come comportarmi con ognuno di loro, perché ogni gatto ha una sua personalità.
Ma queste due creaturine non sono sole. Ho un'altra gatta più grande che da tre settimane fa la gelosa.
 
 
 
 
 
Lei è Ida. Una gatta mooolto strana. Me la sono ritrovata a casa da un giorno all'altro. Probabilmente è stata abbandonata e trattata male perché non si fida molto. Vuole sempre un sacco di coccole e si struscia su tutti gli angoli possibili, anche sulle piante grasse pungenti. Di notte fa strage di topi e di pipistrelli. Qualche sera fa avevo strappato dalle sue grinfie un uccellino. L'avevo rimesso nel nido ma, non so come, è finito di nuovo tra le sue zampe. Ormai la sera le dico "vai ad ammazzare i vampiri". Ne sarebbe capace.