martedì 7 febbraio 2017

La meccanica del cuore


"Uno, non toccare le lancette.
Due, domina la rabbia.
Tre, non innamorarti ,mai e poi mai.
Altrimenti, nell'orologio del tuo cuore, la grande
lancetta delle ore ti trafiggerà per sempre la pelle,
le tue ossa si frantumeranno,
e la meccanica del cuore andrà di nuovo in pezzi."


Instagram:moiramadder

Trama


Il 16 Aprile 1874, ad Edimburgo, nella notte più fredda del mondo viene alla luce il piccolo Jack. Sua madre si è affidata clandestinamente alle cure della Signora Madeleine, considerata da tutti una strega. Madeleine aiuta le prostitute a partorire e si occupa dei bambini indesiderati.
Ma Jack non è un orfanello come gli altri, il gelo è entrato nel suo corpicino ed il suo cuore è un pezzo di ghiaccio, per fortuna la levatrice sa come rimediare. Impianta nel petto del bambino un piccolo orologio a cucù che aiuterà il suo cuore a battere nel modo giusto. 
Il bambino cresce sereno nella casetta sulla montagna ma per il suo decimo compleanno chiede come regalo di visitare la città.
Madeleine ricorda a Jack le tre regole, soprattutto l'ultima: "Non innamorarti mai e poi mai".


"Love is dangerous for your tiny heart."


Nonostante le raccomandazioni, Jack non riesce a controllare le emozioni quando la voce di una piccola cantante andalusa tocca le lancette del suo cuore.
L'amore è ormai scoccato e Jack tenterà in tutti i modi di ritrovarla.
Iscriversi a scuola è il primo passo che compie nella speranza di rivederla. Ma Acacia, la cantante/ballerina, non è iscritta a scuola e Jack sarà preso di mira da Joe. Quest'ultimo è anch'egli innamorato di Acacia e la sua gelosia renderà gli anni scolastici di Jack un vero inferno.
Avere un orologio al posto del cuore fa di Jack un emarginato, è il diverso contro il quale accanirsi. Prenderlo in giro per lo strano ticchettio che viene da sotto la sua giacca è uno dei passatempi preferiti di Joe.
Il piccolo orfanello resiste fino a quando non è costretto a partire per un lungo viaggio, decide di attraversare l'Europa alla ricerca del suo amore. Viaggerà insieme a Méliès, un orologiaio molto particolare. La meta è l'Andalusia, dove Acacia vive continuando ad esibirsi.


"Se hai paura di farti male, aumenti le probabilità di fartene sul serio. Guarda i funamboli: secondo te, quando camminano sulla corda tesa pensano che potrebbero cadere?" 


Jack ha il coraggio di seguire il suo cuore, in barba a tutte le raccomandazioni. Ma c'è comunque una parte di sé che teme che gli ingranaggi del suo cuore non reggano le forti emozioni. Le parole di Madeleine gli rimbombano sempre nella testa, è stata lei a curarlo e forse è l'unica che sa come funziona davvero il suo tiny heart.


Il racconto della vita di Jack è scandito dal ticchettio del suo cuore. Le ansie, le paure e le gioie sono delle lancette che scorrono, che si inceppano e che Jack vorrebbe fermare. Ma il tempo dell'amore va sempre in una sola direzione, i momenti belli non si possono bloccare, quelli brutti non si possono cancellare e non si può controllare il proprio cuore nemmeno se è un orologio.
Così Jack impara suo malgrado cosa significhi amare e quanto costi regalare il proprio cuore ed il proprio tempo ad un'altra persona.


La meccanica del cuore è un libro che ci insegna a non aver paura di lasciare che l'amore ci attraversi e ci guidi alla scoperta di noi stessi, delle nostre reazione e dei nostri sentimenti.
Scoprire come funziona il nostro cuore è il dono più bello che abbiamo. Dobbiamo lasciare che batta seguendo il tempo della nostra anima, solo allora saremo sicuri di possedere la chiave della meccanica del nostro cuore.




[Puoi acquistare il libro qui]







0 commenti:

Posta un commento