Pages

giovedì 1 giugno 2017

Librosità: vi presento le Pagine Viaggianti



"Do you know that books smell like nutmeg or some spice from a foreign land? I loved to smell them when I was a boy. Lord, there were a lot of lovely books once, before we left them go."


Nel mondo distopico di Fahrenheit 451, i libri sono proibiti ed una squadra di pompieri è sempre pronta a scovarli per poterli bruciare. Se foste dei bookeaters, degli appassionati lettori, che cosa fareste per poterli salvare? 

L'associazione romana Libra 2.0 ha già trovato una soluzione. In Italia molti libri finiscono al macero o vengono dimenticati in stanze polverose e lasciati morire, così la giornalista Monica Maggi ha dato vita alle Pagine Viaggianti. 
Grazie a questo progetto i libri vengono raccolti e distribuiti in giro per la capitale, riuscendo ad arrivare anche nelle altre province laziali. 

Ed è proprio grazie a questa iniziativa che la neonata associazione Demetra ha inaugurato martedì 30 maggio il suo primo bookcrossing. Situata nei vicoli del centro storico di Terracina, la sede di Demetra si è trasformata nel paradiso dei lettori. 



Se porti un libro con te, puoi prenderne un altro in cambio. Ma se ti stai avvicinando per la prima volta alla lettura e ti presenti a mani vuote, non ti preoccupare; prendi quello che vuoi ed inizia il tuo viaggio. 

Potete trovare libri di ogni genere, perfino in lingua inglese o tedesca. Grandi classici, gialli, thriller, libri per ragazzi e per bambini. Insomma, andate a dare un'occhiata. 
Il bookcrossing viene organizzato ogni 15 giorni, controllate la pagina Facebook dell'associazione per rimanere sempre informati e per scoprire quali sono le altre attività culturali che svolgono. 


"Un libro è un giardino che puoi 
custodire in tasca"


Il mio bottino

0 commenti:

Posta un commento